A cosa servira' la tua Donazione?

Accogliere


Sostenere


Formare


Evangelizzare


Il Progetto




 I seminari ‘‘Redemptoris Mater’’ non sono seminari del Cammino Neocatecumenale, ma conformemente al loro statuto e alla loro regola di vita, sono dei veri seminari diocesani, che dipendono dal Vescovo. Gli alunni di questo collegio ricevono la stessa formazione teologica che negli altri seminari della diocesi. Essi effettuano un anno pastorale in parrocchia da diaconi e due anni nella diocesi come presbiteri, prima che il Vescovo possa inviarli in missione. Ma se il Vescovo ha delle urgenze nella diocesi, per esempio una zona particolarmente difficile, egli può disporre di questi preti, in quanto sono stati ordinati senza condizioni. 




Foto
 
Foto
 
Foto
 
Foto
 
Foto
 


Vuoi effettuare una donazione senza Carta di Credito o tramite Bollettino Postale?

Puoi dare il tuo Contributo con un'Offerta libera tramite la tua banca, oppure scaricando il bollettino postale.


Clicca il pulsante qui di seguito per richiedere le coordinate bancarie o per scaricare il bollettino da pagare in posta.


COORDINATE BANCARIE     BOLLETTINO POSTALE

Cosa e' stato gia' fatto con il vostro aiuto

Redemptoris Mater Cosenza: cosa e' stato fatto

Una caratteristica di questi seminari ‘‘Redemptoris Mater’’, è l'internazionalità che rende visibile concretamente la nuova realtà annunziata dal Cristianesimo, in cui non c'è più ne giudeo, ne greco, ne bianco, ne nero, ma una nuova creazione, un uomo celeste. Questo mostra la natura stessa di questo seminario che prepara evangelizzatori per il mondo intero, disposti ad andare fino agli estremi confini della terra. L’esperienza ha mostrato che l'unione della formazione sacerdotale con un itinerario d'iniziazione alla vita cristiana, così come si effettua nel Cammino Neocatecumenale, costituisce un grande aiuto per la maturazione psicologica, affettiva ed umana dei candidati al sacerdozio (prima di essere preti, sono cristiani, e nel cammino della fede imparano cos'è la comunione, l'obbedienza, la preghiera, il senso della croce, ecc...). Ma soprattutto, questo permette di unirli alla missione della parrocchia dato che il Cammino Neocatecumenale non è nient'altro che un tempo di formazione con lo scopo di avere nella parrocchia comunità vive, adulte nella fede e missionarie, unite al loro parroco e al Vescovo.
 




Foto

La struttura rustica come si presentava nel 2003


Foto

Durante l'inizio dei lavori


Foto

Costruzione del portale d'ingresso in pietra serena


Foto
 
Foto

Completamento della struttura a fine lavori (2009)


Foto
 
Foto
 
Foto
 
Foto
 
Foto
 
Foto

Sala da pranzo


Foto
 
Foto
 
Foto
 
Foto

Aula liturgica


Foto
 
Foto

Cappella


Foto
 
Foto
 
Foto
 
Foto
 
Foto
 
Foto

Biblioteca





Cosa ci caratterizza

Una caratteristica di questi seminari ‘‘Redemptoris Mater’’, è l'internazionalità che rende visibile concretamente la nuova realtà annunziata dal Cristianesimo, in cui non c'è più ne giudeo, ne greco, ne bianco, ne nero, ma una nuova creazione, un uomo celeste. Questo mostra la natura stessa di questo seminario che prepara evangelizzatori per il mondo intero, disposti ad andare fino agli estremi confini della terra. L’esperienza ha mostrato che l'unione della formazione sacerdotale con un itinerario d'iniziazione alla vita cristiana, così come si effettua nel Cammino Neocatecumenale, costituisce un grande aiuto per la maturazione psicologica, affettiva ed umana dei candidati al sacerdozio (prima di essere preti, sono cristiani, e nel cammino della fede imparano cos'è la comunione, l'obbedienza, la preghiera, il senso della croce, ecc...).